Storia

Com’è iniziato tutto

bus3

Nel 1967 le margarine Sanissa comparvero per la prima volta nelle filiali e sui camion di vendita Migros. A quel tempo la margarina aveva già alle spalle una storia quasi centenaria. Correva l’anno 1867 quando niente di meno che Napoleone III promise una ricompensa per chi avesse trovato un sostituto del burro nutriente e conveniente per le truppe dell’imperatore.

Un’idea conquista la Svizzera

geschichte_polaroid

Nel frattempo la questione « burro o margarina » divenne sempre meno una questione di prezzo (alcuni tipi di margarina sono addirittura più cari del semplice burro) per lasciare spazio al concetto nutritivo. La margarina è sinonimo di salute grazie agli « acidi grassi insaturi ». Sull’onda della tendenza Light, negli anni 80 il volume d’affari crebbe ancora a gran velocità. La margarina contiene di fatto le stesse calorie del burro, ma avendo sostituito i grassi animali con il grasso vegetale, non contiene colesterolo.

Una storia di cucina e di successi

sanissa_geschichte

Sanissa au beurre è l’alleata in cucina a 360° nell’impiego quotidiano. La margarina contiene il dieci percento di burro che dona ai piatti un piacevole gusto di burro. È ideale per cucinare, per torte e pasticcini, arrosti o per aggiungere un tocco delicato a pasta e verdura.

Sanissa al passo coi tempi

Già nella loro prima comparsa nel 1967, le margarine Sanissa conquistarono il pubblico per la pratica confezione da 500 g. Mentre la Sanissa Classic iniziò la sua corsa dapprima come Sobluma con il codice cromatico argento, per poi passare da blu a giallo nel corso degli anni fino a ottenne il nome Sanissa Classic, sua sorella con il 10% di burro si presentò dapprima con l’oro, poi con giallo-rosso e di nuovo con l’oro – ma sempre come Sanissa au beurre. Nelle maneggevoli vaschette da 250 g, entrambe le margarine Sanissa facevano la propria figura su ogni tavola svizzera apparecchiata per la colazione.

Sanissa au beurre nella variante da 500 g è un vero e proprio prodotto della tradizione svizzera. Contiene 4 barrette da 125 g con contrassegni che consentono una facile ripartizione in segmenti da 25 g ciascuno. È così possibile aggiungere ad un impasto la quantità necessaria di margarina anche senza l’uso di una bilancia.

L’anno 1967 in Svizzera

Nel 1967 Migros introduce le margarine Sanissa. A novembre segue il sistema di datazione Migros. Indica fino a quando un articolo può essere venduto. Nella fase introduttiva, per centinaia di articoli venne stabilita la data di scadenza. Un’imponente campagna d’informazione servì ad illustrare la novità. Da allora, il sistema di datazione Migros garantisce al cliente prodotti perfetti dal punto di vista della qualità.

Roger Bonvin diventa presidente federale della Svizzera.

la Statistica svizzera a Berna rende noto che uno svizzero su 700 è un milionario fiscale.

prima dell’opera teatrale Gli anabattisti di Dürrenmatt presso la Schauspielhaus di Zurigo.

per la prima volta le cittadine di Basilea possono votare in materia cantonale ed eleggono a maggioranza assoluta la prima donna giudice penale del Cantone di Basilea-città.

gli abitanti di Basilea, in una votazione, accordano alle donne il pieno diritto di eleggibilità e di voto. Solo a partire dal 1971 tutte le donne svizzere potranno votare con pari diritti.

ARD e ZDF inaugurano l’era della televisione a colori. Come primo show televisivo a colori, viene trasmessa la 25a edizione del programma “Der goldene Schuss” con Vico Torriani. Con una cerimonia ufficiale, l’1.10.1968 la televisione svizzera introduce il nuovo intrattenimento televisivo.

il primo razzo sonda svizzero “Zenit” viene lanciato dall’area di addestramento militare e rampa di lancio Salto di Quirra (Sardegna).

la galleria del San Bernardino viene autorizzata al traffico stradale e, per la prima volta, consente il collegamento della Svizzera orientale con il Ticino per tutto l’anno.

sanissa_geschichte_was-geschah-noch